Collegio docenti
Il collegio Docenti, costituito da tutti i docenti in servizio nell'istituto è l'organo tecnico e professionale delle istituzioni scolastiche con competenze generali in materia didattica e di valutazione, si riunisce mediamente cinque volte l'anno ed è presieduto dalla Preside.
 
Consigli di Classe
Il Consiglio di Classe è costituito da tutti i docenti della classe, da un rappresentante dei genitori e da un rappresentante degli alunni. Le sue competenze vanno dalla programmazione didattico educativa all'ampliamento della offerta formativa, dal bilancio dei debiti formativi allo studio degli interventi didattici educativi integrativi, dalla adozione dei libri di testo alla valutazione che avviene ogni trimestre.
 
Coordinatore di Classe
In ogni classe viene nominato un coordinatore tra i docenti, le cui competenze sono:
  • essere elemento di collegamento tra i componenti del consigli di classe* essere elemento di collegamento tra i docenti e gli alunni
  • curare i rapporti tra i docenti e le famiglie
  • comunicare al Preside l'andamento didattico-disciplinare della classe
  • verificare il raggiungimento delle finalità e degli obiettivi della programmazione del Consiglio di Classe
  • controllare assenze, note provvedimenti disciplinari, assemblee di classe, ritardi, uscite anticipate etc.
  • concordare eventuali riunioni straordinarie del Consiglio di Classe
 
Aree Disciplinari
I docenti si riuniscono per aree disciplinari, ad inizio di anno scolastico, per programmare e definire gli obiettivi, i contenuti e le metodologie, gli strumenti di verifica e valutazione ed in itinere, per controllare e monitorare la programmazione iniziale.
 
Continuità tra Scuola e Famiglia
E' garantita dalla effettiva partecipazione e collaborazione delle famiglie al contratto formativo, attraverso i rappresentanti liberamente eletti nei Consigli di Classe, nel Consiglio di Istituto, la libera iniziativa dei componenti della scuola. I rapporti scuola famiglia durante l'anno scolastico, sono così articolati:
  • assemblea ad inizio anno scolastico
  • ricevimento individuale da ottobre ad aprile
  • ricevimento generale fine novembre e fine febbraio
  • comunicazioni trimestrali
  • riunioni periodiche in relazione alle attività e alle necessità
  • convocazione urgente tramite segreteria nei casi in cui il docente lo ritenga necessario